Iniziare a risparmiare per l’acquisto della tua casa

Recentemente ci è arrivata una domanda da uno dei nostri lettori: “Nei prossimi tre anni vorrei comprare la mia casa dei sogni e sto risparmiando più soldi di quanti non ne abbia fatto prima. Mi sono impegnata a risparmiare una somma di denaro fissa per raggiungere questo obiettivo. La mia domanda è quanto denaro ho bisogno di risparmiare per comprare la mia casa?”

Prima di tutto vorrei fare i complimenti a te ad alla tua famiglia per esserti mossa così presto per poter raccogliere il denaro che ti serve per l’acquisto di una casa. È bello vedere come stai pianificando il tuo futuro.  In questo modo otterrai maggiori probabilità di ottenere un mutuo, visto che l’importo dello stesso risulterà molto più basso rispetto a quello che deve richiedere una persona che però non ha risparmi da investire nella sua nuova casa.

Cerchiamo di affrontare la questione passo dopo passo.

Quanto denaro occorre per acquistare una casa.

Quanti soldi devo risparmiare per acquistare una casa? La quantità necessaria dipende da diversi fattori, ma di solito occorrono fondi sufficienti per affrontare i seguenti elementi:

  • Acconto
  • Spese notarili e spese accessorie
  • Riserva di cassa
  • Spese per Arredamento e trasloco

Affrontiamo questi punti uno alla volta.

L’acconto è uno dei fattori più importanti. A seconda del mutuo scelto, l’acconto potrebbe variare dal 3.5% al 20%. Per esempio su di un mutuo di 200.000€ l’acconto potrebbe andare dai 7.000€ ai 40.000€. Visto che l’acconto può variare molto da mutuo a mutuo, la prima cosa che occorre fare è cercare tra i vari  mutui ipotecari quelli che richiedono un acconto che siete capaci di versare.

Esistono particolari forme di mutuo che non prevedono un acconto, ma solitamente queste sono riservate a categorie speciali, quali forze dell’ordine, famiglie a basso reddito.

Tutti gli altri dovranno sostenere un costo iniziale per il mutuo, ecco perché risparmiare denaro è una delle fasi più importanti nel processo dell’acquisto di una casa. Qui inizia a farsi chiaro il motivo per cui avere una certa somma di denaro prima di cercare un mutuo è fondamentale. Molte banche hanno rifiutato la concessione di un mutuo, solamente perché il richiedente non aveva abbastanza soldi da versare come anticipo.

Occorre risparmiare del denaro anche per le spese Notarili. Ovviamente la concessione di un mutuo ipotecario prevede un ipoteca sull’immobile di proprietà  o l’intervento di un familiare a garanzia del mutuo stesso. Queste operazioni verranno ufficializzate da un notaio che va pagato per questo genere di attività; solitamente il costo del notaio va in base all’importo da ipotecare.

Ci sono poi tutta una serie di altre spese da sostenere, come ad esempio le polizze di assicurazione, per incendi , polizza vita.

Questo tipo di costi può variare dal 3% al 5% dell’importo del prestito. Quindi su di un mutuo ipotecario di €250.000 questi costi possono arrivare anche a €10.000. Quando si risparmiano soldi per l’acquisto di una casa, occorre prestare attenzione  anche ai costi notarili e spese accessorie.

Qualche istituto di credito, pretende anche che nel tuo conto corrente ci sia una riserva di cassa durante le prime fase del processo di acquisto di una casa. Questo è denaro che devi avere nel tuo conto corrente bancario oltre a quello che dovrà servire per sostenere i costi per le spese notarili ed accessorie. Le banche vogliono assicurarsi che ci siano abbastanza soldi per pagare almeno le prime due rare del mutuo.

Ci sono poi le spese per l’arredamento ed il trasloco. Questo tipo di spese rimane separato dal processo di concessione di un mutuo, ma sono spese che molto probabilmente, chi si appresta ad acquistare una nuova casa dovrà sostenere. Dovete noleggiare un camion per spostare i vostri mobili? Affidarvi ad una ditta di traslochi? Acquistare mobili nuovi per la vostra casa? Siate sicuri di risparmiare abbastanza soldi per queste spese. Molti acquirenti si concentrano esclusivamente sul mutuo e sull’ipoteca fino al punto di dimenticarsi di queste spese e si ritrovano in situazioni molto scomode.

Non dimenticare il tuo budget mensile

Le informazioni precedenti riguardano quanto risparmiare per l’acquisto di una nuova casa. Ma oltre a pianificare i costi iniziali per l’acquisto di una casa, sarebbe opportuno che creiate un limite massimo per il pagamento delle rate mensili del mutuo.

E’ qui che molti acquirenti si perdono, molti richiedono un mutuo ipotecario al di sopra delle loro possibilità ed hanno troppa fiducia sul fatto che riusciranno a pagare la rata mensile senza problemi. Per cui siate molto scrupolosi su questo punto, stabilite il vostro budget per l’acquisto della casa e non lo superate.

Questo articolo risponde al quesito “Quanto denaro devo risparmiare per l’acquisto di una casa?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *