Cercare la casa che fa per te.

Come acquirente di una casa, probabilmente già saprai quali caratteristiche e quali attributi guardare in una casa. La tua casa dovrà essere accogliente per tutta la tua famiglia. Deve essere posizionata in una zona ideale della città. Deve rientrare nel budget.

Ma ci sono anche degli altri criteri da ricercare in una casa. Per poter scegliere la casa giusta, occorre ricercare molto più a fondo. E questo è ciò che l’articolo vi aiuterà a fare. Questo articolo in due parti vi illustrerà 12 delle caratteristiche più importanti da valutare in fase di acquisto di una casa. Vai alla seconda parte dell’articolo.

1.  Il prezzo della casa

Molti di voi sapranno già che occorre visionare solamente case che rientrano nel budget di spesa che ci si è prefissi. Ma questo budget in che consiste?

Ci sono due tipi di budget da considerare. Il primo è  il budget personale, ciò che siamo disposti a pagare per l’acquisto di una casa. Il secondo è il capitale che la banca è disposta a finanziarvi.

Ovviamente se si dispone di denaro liquido per acquistare la casa senza ricorrere ad un mutuo, questa seconda parte è trascurabile, ma la maggior parte degli acquirenti ha a che fare con un mutuo. Per cui diamo un occhiata più dettagliata ad entrambi i valori.

  • Prima di richiedere un mutuo, si dovrebbe avere ben chiaro il limite massimo che possiamo dedicare alla rata mensile. Devi poter individuare quale è l’importo che sei disposto a spendere mensilmente senza che questo risulti troppo alto da intaccare il tuo stile di vita. Approfondisci questo aspetto.
  • Prima di cercare una casa, sarebbe opportuno capire quanto la banca è disposta ad offrirti come prestito. Questo importo potrebbe essere più alto o più basso del budget personale.

Una volta individuati questi due importi, dovrai utilizzare il più basso dei due come limite massimo di spesa.

Il prezzo è uno dei tre fattori più importanti da guardare durante la fase di selezione di una casa. Dovrai quindi essere sicuro che il prezzo di una casa rientri nel tuo budget di spesa. Ma dovrai confrontare  anche il prezzo richiesto dal venditore con il reale prezzo di mercato. L’ultima cosa che vorrai è di comprare una casa che risulta essere sovrastimata. Come puoi valutare allora il reale prezzo di mercato? Esamina le recenti vendite che ci sono state nel vicinato, questo è il prossimo punto che andremo a esaminare.

2. Prezzi medi di vendita nella stessa zona

Se sai già quale sarà la zona in cui intendi acquistare la tua casa, puoi iniziare chiedendo quali case sono state recentemente vendute nella stessa area a chiedere a quale prezzo sono state vendute. Un ottimo punto di partenza è quello di cercare tutte le case in vendita della zona ed iniziare a chiedere quanto chiedono i venditori. In questo modo potrai validare se il prezzo richiesto per la tua casa è nella media per la zona.

Capita frequentemente che i proprietari di casa sovrastimino il prezzo quando immettono per la prima volta la casa nel mercato. Altri proprietari invece utilizzano un prezzo di mercati più competitivo perché puntano a vendere in tempi brevi la loro casa. Facendo una ricerca del prezzo delle case in zona, potrai così renderti conto meglio se il prezzo che ti è stato chiesto è conveniente. Se riuscirai ad conoscere il prezzo di vendita delle case nella stessa zona, potrai avere in idea molto più chiara se vale la pena continuare a trattare la casa che hai scelto. Questo è il metodo migliore per individuare il prezzo di mercato di una casa. Ci sono altri parametri che occorre cercare in una casa.

3. Prezzo potenziale di rivendita della casa

Può darsi che questa sia la casa della tua vita e che non la rivenderai mai. O può darsi che questa sia la tua prima casa, quella cioè in cui hai pianificato di iniziare la tua vita, ma che molto probabilmente prevedi che tra tre o cinque anni rivenderai, magari per prenderne una più grande o perché hai intenzione di cambiare città. In questo caso ti dovrai preoccupare anche del prezzo potenziale di rivendita della casa.

Dovrai cercare in questo modo una casa che potrà acquisire valore nel tempo. Ovviamente non si ha la palla di cristallo per stabilire il prezzo che una casa potrà avere negli anni. Ma ci sono degli indicatori che potrai utilizzare per stabilire il potenziale di rivendita di una casa:

  • La casa è posizionata in una zona allettante?
  • È un area in crescita o in declino?
  • Che tipo di scuole ci sono nei paraggi? Sono scuole in cui i genitori vorrebbero mandare i loro figli?
  • Quale è la condizione generale della casa? Se pensi di rivendere questa casa in cinque anni, sarà ancora allettante? O occorrerà ristrutturarla per ottenere il livello che ha oggi?
  • Quale è la condizione della cucina e dei bagni? Questi sono locali molto importanti in termini di potenziale rivendita.
  • La casa è posizionata in zona centrale, vicino negozi e supermercati?

Questi sono i parametri che dovrai valutare in fase di acquisto di una casa, perché influenzeranno il valore che otterrà la tua casa in futuro.  Ricorda che non stai comprando solamente la casa, ma anche il contesto in cui è posizionata. Questo avrà un impatto sul futuro valore della casa, per cui dovrai tenerne conto prima di prendere una decisione.

4. Le condizioni generali di una casa

Dovrai scegliere una casa che sia conforme alle tue aspettative di ristrutturazione e di mantenimento. Se sei orientato all’acquisto di una casa da ristrutturare ed hai il tempo e denaro da dedicare alla ristrutturazione, potrai scegliere quindi una casa da ristrutturare. In questo modo potrai essere certo che il valore di rivendita della casa sarà senza dubbio più alto rispetto al prezzo di acquisto. Ma se non hai tempo o risorse da dedicare alla ristrutturazione, dovrai optare per una casa nuova o ristrutturata. Durante il processo di acquisto avrai diverse opportunità per valutare la condizione delle case che visiterai. Non occorre essere un esperto in valutazioni. Ma durante le visite potrai sicuramente osservare i vari segni di degrado di una casa. Impianti elettrici o idrici da rifare, crepe nei muri ecc.

Avrai altre opportunità di visitare di nuovo la casa nel caso in cui questa ti interessi. E’ frequente per un compratore visitare una proprietà più di una volta prima di fare un offerta. È difficile prendere una decisione dopo una sola visita. Usa questa opportunità per valutare lo stato della casa e il costo di una potenziale ristrutturazione.

Un ulteriore opportunità per valutare una proprietà è durante l’ispezione tecnica che solitamente si ha dopo che è stata fatta un offerta. Il tecnico sa perfettamente cosa cercare in una casa in termini integrità della struttura e degli impianti.

5. La dimensione e l’estetica della casa.

Se vuoi  prima di procedere alla scelta di una casa, puoi stilare la lista delle caratteristiche estetiche che una casa deve avere per te.  Sicuramente uno dei fattori è la dimensione della casa. Puoi utilizzare come metro di confronto la tua attuale casa. La tua attuale casa è troppo piccola per te? È giusta? Oppure hai molto spazio che non utilizzi? Quanti metri quadri è?

La dimensione di una casa è senza dubbio una caratteristica importante di una casa. Ma l’estetica è sicuramente un’altra caratteristica molto importante. Non visitare la casa solamente pensando alla sua dimensione, ma cerca di immaginare anche come potrebbe esser la tua vita e quella dei tuoi familiari in quella casa.

La casa ha un bel soggiorno in cui potrai dare delle cene con i tuoi amici? Hai una cucina separata dal soggiorno? Preferisci avere la camera matrimoniale al piano superiore o inferiore? Vuoi una casa su di un solo piano o una con due o più piani? Ogni volta che  visiterai una casa, prova ad immaginare la tua vita li. L’estetica di una casa non si cambia tanto facilmente, per cui presta molta attenzione su questo punto.

6. camere da letto e bagni

Hai bisogno di scegliere una casa che abbia l’esatto numero di camere da letto e bagni. Questo è ovvio. Ma la dimensione e la posizione giocano un ruolo molto importante nella decisione finale.

Le camere da letto sono grandi abbastanza per le tue necessità? Se non sei sicuro, torna a visitare la casa e portati un metro per misurarne le dimensioni. È un attività comune a molti compratori. Se per esempio il tuo sogno  è avere un armadio a cabina, non puoi scegliere la tua casa senza tenere conto di questo aspetto. Ti potresti trovare a non poter esaudire il tuo sogno. Allo stesso modo se sei già in possesso dei mobili, perché magari stai cambiando casa, non vorrai certo buttare i mobili che hai già a disposizione. Sarebbe una brutta sorpresa scoprirlo dopo aver firmato il contratto di acquisto.

La posizione delle camere e dei bagni è altrettanto importante. Le camere da letto sono rivolte verso una strada rumorosa? La camera matrimoniale è al piano superiore mentre tu la preferisci al piano inferiore? Queste sono le cose che dovresti controllare in una casa per poter prendere una decisione giusta.

 

Siamo giunti alla fine della prima parte di questo articlo. Vai alla seconda parte dell’articolo per continuare a leggere quali sono le caratteristiche da valutare in una casa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *